Attendere prego...

News


Orientamento: liceali alle prese con esercitazioni su manichini, simulazioni di visite e ferri del mestiere

"Medico per un giorno"

 News pubblicata il 14/12/2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Simulazioni di rianimazione con manichini. Analisi di quadri clinici di malattie più comuni. Scoperta di strumenti e loro usi. Osservazione di metodiche tradizionali e moderne. Il mestiere di medico spiegato a tanti giovani aspiranti dottori del futuro che oggi frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. “Medico per un giorno” è l’iniziativa promossa dalla Scuola di Medicina che per un giorno trasforma le aule in un poliambulatorio. Taglio del nastro il 23 novembre al Liceo Sbordone. “L’orientamento è importante per non far perdere tempo e fiducia. Un giovane non deve mai sentirsi sconfitto. Il progetto mira a far venire fuori le reali aspirazioni degli studenti”. A spiegarlo è la prof.ssa Gabriella Fabbrocini, docente di Malattie cutanee e veneree e ideatrice dell’iniziativa. Si è confrontata con “giovani agguerriti, determinati e mediamente preparati. Forse alcuni non hanno ancora le idee ben chiare. Li ho trovati un po’ disorientati soprattutto sulle fasi di preparazione del test e sulla scelta delle sedi”. È per indirizzarli che la Scuola di Medicina ha deciso di andare a scuola: “per diminuire il distacco. I giovani hanno bisogno di immediatezza. I distacchi e le barriere allontanano e trasformano in difficoltà un sogno possibile”. Ha parlato di dermatologia la specializzanda Marianna Donnarumma: “abbiamo simulato una visita, spiegato i concetti base e mostrato alcuni dei nostri strumenti, spiegando come ci aiutano nella diagnosi. L’evento ha permesso ai giovani di...
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola dal 10 dicembre (n. 18-19/2018)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli




Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!