Attendere prego...

News


Il Dipartimento di Studi Umanistici apre le porte ai futuri studenti

"Seguite le vostre passioni, ascoltate ciò che davvero vi emoziona"

 News pubblicata il 11/02/2020
© RIPRODUZIONE RISERVATA

“Il Dipartimento vanta un’offerta didattica particolarmente ampia. È questo a valorizzare il singolo indirizzo di studio in cui lo studente può godere di un approccio pluridisciplinare sul macro tema che resta unico per tutti i Corsi, e cioè l’uomo e la sua natura”, ha spiegato, inaugurando la manifestazione di orientamento, il prof. Edoardo Massimilla, Direttore di Dipartimento di Studi Umanistici. Grande affluenza, nella mattinata del 31 gennaio, di studenti del quarto e del quinto anno, provenienti da vari licei e scuole superiori. Sono stati accolti nel Chiostro della sede di Porta di Massa, alla scoperta di tutti i Corsi di Laurea che il Dipartimento ha da offrire. Una giornata per conoscere gli obiettivi formativi e le offerte didattiche di Scienze e Tecniche Psicologiche, Lettere moderne, Lettere classiche, Archeologia, Storia dell’arte e Scienze del Patrimonio Culturale, e ancora Filosofia, Lingue, culture e letterature moderne europee e Storia. “Siete nella fase di vita in cui ogni adulto parla e dice cose diverse sulle vostre scelte. La verità è che, mai come adesso, si vive in una società così mobile che nessuno ha delle sicurezze sul futuro, nessuno sa come si evolveranno le situazioni. Come fare una scelta consapevole? Seguite le vostre passioni, ascoltate ciò che davvero vi emoziona e vi appassiona. Se siete qui è per cercare una risposta e sono sicuro che per questo sarà una mattinata proficua”, ha detto il prof. Massimilla rivolto alla platea.
I diplomandi, poi, guidati anche da colleghi universitari tutor, si sono recati nelle varie aule per la presentazione dei singoli Corsi di Laurea. 
Gettonatissimo Scienze e Tecniche Psicologiche, che desta sempre grandissima curiosità tra i maturandi, presentato della prof.ssa Santa Parrello, referente all’orientamento. Una fra tutte la domanda ricorrente: il  test d’ingresso che consente l’accesso ad un numero programmato di studenti (400 i posti disponibili). Si è continuato poi dalla scansione degli esami nei diversi anni alla differenza fra le diverse...
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola dal 7 febbraio (n. 2/2020)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!