Attendere prego...

Cerca nell'archivio storico

Archivio storico


Corsi Triennali: a un mese dal via bilancio positivo per le matricole

 News pubblicata il 27/10/2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA
I cauti preferiscono aspettare la sessione d’esame prima di sbilanciarsi del tutto. I più ottimisti, invece, si sbottonano, parlando di isola felice e azzardando perfino il voto dieci al Dipartimento che li accoglie, quello di Farmacia. Tra questi due estremi si stabilizza un pressoché unanime bilancio positivo. È quello
delle matricole dei Corsi di Laurea Triennali a quasi un mese dall’inizio delle lezioni. “Ho avuto un’impressione molto positiva - dice Luca, studente di Scienze nutraceutiche, sorpreso dalle prime lezioni - mi aspettavo un approccio più pesante a Chimica e Biologia, invece sono stati affrontati molti argomenti già trattati al Liceo”. A preoccuparlo di più è “Matematica”. Stesso timore per la sua collega, Sabrina: “vengo da un Liceo Linguistico e alle Superiori non l’ho studiata benissimo”. Tira un sospiro di sollievo Gabriella, arrivata a via Montesano dopo un anno trascorso a Chimica industriale: “qui siamo molto seguiti, i docenti si sono dimostrati fin da subito disponibili e c’è una grande organizzazione”. Chiaro il piano di battaglia per i prossimi mesi: “per Matematica e Biologia faremo prove intercorso. Sosterremo anche un’esercitazione di Chimica che non sarà valutata, servirà al professore per avere un feedback della nostra preparazione in itinere”. Si sofferma sugli ambienti della didattica Eleonora, che l’anno scorso ha conosciuto le aule di Monte
Sant’Angelo nelle vesti di matricola di Ingegneria: “qui è un altro mondo. La struttura è molto curata. Sono soddisfatta di tutti i corsi, non mi preoccupa nulla, anche perché siamo molto seguiti, è quasi un’aula di liceo”. Chiarite durante le prime lezioni le prospettive che si aprono a chi compie questi studi: “la prof.ssa Carmen Formisano di Biologia ci ha fatto analizzare il piano di studi, dandoci un’infarinatura sul concetto di nutraceutico e mostrandoci gli
sbocchi didattici e professionali post triennale”. Perché Scienze nutraceutiche? “Mi piacerebbe occuparmi di nutrizione e trovo che questo sia il Corso di Laurea più innovativo e moderno che si occupa dell’argomento. È una Triennale che, a mio avviso, può dare tante possibilità occupazionali”. Impatto positivo anche per Marilena: “i docenti favoriscono molto l’interazione. Vogliono che capiamo. Mettono a disposizione in rete tanti materiali di studio”. Piedi di piombo per Alessia: “l’impressione è stata ottima, ma aspettiamo gennaio e i primi esami prima di cantare definitivamente vittoria”. Le materie scientifiche di base hanno segnato l’ingresso nel mondo universitario anche per le matricole di Controllo di qualità. È un nuovo iscritto Claudio: “le spiegazioni di Chimica finora sono state abbastanza chiare. Qualche difficoltà in più l’ho avuta con Matematica, capirne il linguaggio non è semplice”. Si chiama Biologia, invece, il rompicapo di Gennaro: “non riesco a capire il filo logico della lezione. Le slide si susseguono, ma è difficile coglierne il nesso”. Stesso ostacolo per Marco: “le slide non sono chiarissime. Spero che il libro riesca a chiarire i diversi concetti”. Sull’edificio che ospita le lezioni: “è buono. Soprattutto nel nuovo plesso si sta benissimo”. Più sereno l’approccio di Rita: “non mastico benissimo le materie scientifiche, ma i prof stanno partendo dalle basi”. Viene da un Liceo Scientifico Assunta: “Matematica e Biologia sono più vicine agli insegnamenti delle superiori. Nelle lezioni di Biologia, invece, alcune cose sono date per scontate”. Parla delle presenze in aula Giusy  siamo in un numero adatto per seguire al meglio le lezioni”. In merito alle prime verifiche: “faremo delle prove intercorso. I docenti ci hanno incoraggiati a sostenerle per avere un’idea di come è strutturato un esame universitario”.


Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!