Attendere prego...

Cerca nell'archivio storico

Archivio storico


Gli "eroi" del calcio Napoli in un ciclo di seminari

 News pubblicata il 12/02/2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ritornano al Dipartimento di Scienze Sociali gli incontri dedicati al calcio organizzati dai professori Francesco Pirone e Luca Bifulco, che tanto successo incontrano tra gli studenti e che valgono anche come attività integrativa. ‘Napoli: la città, la squadra e i suoi eroi’: il titolo del seminario  pensato anche in occasione del novantesimo dalla nascita della Società Calcio Napoli. “Da qualche anno stiamo portando avanti una serie di attività di ricerca e di didattica sulla sociologia del calcio - spiega il prof. Bifulco, ricercatore di Sociologia Generale - Gli studi sul calcio vanno a rilento, anche se sembra paradossale in un Paese come il nostro dove le implicazioni, le ricadute sociali ed economiche di questo sport sono enormi. La sociologia del calcio, invece, è molto avanti nel mondo anglosassone, così come in Francia”. Le iniziative dei due docenti, quindi, acquistano una valenza ancora più particolare e avvicinano gli studenti ad un campo di ricerca tuttora inesplorato.
“Ogni anno partiamo da un tema diverso, per analizzare la questione sotto differenti aspetti – racconta Bifulco - Questa volta l’idea è di ragionare sui campioni del Calcio Napoli, prendendo spunto dal 90° anniversario dalla fondazione della Società nel 1926. Approfittiamo di questa ricorrenza per ripercorrere, attraverso quelli che possono essere considerati gli eroi del calcio, la storia economica e sociale della città e il rapporto tra il club e la città stessa. I campioni, con i quali i tifosi finiscono per identificarsi, saranno il filtro per un’analisi sociologica”.
Il ciclo di incontri, che ha visto la collaborazione di Mimmo Carratelli, Vittorio Dini e Oscar Nicolaus, partirà a marzo per concludersi a maggio. Sono previsti sette incontri settimanali. Il primo sarà dedicato a Maradona. “Avevamo già ragionato tanto su questo personaggio, ma proprio per la particolarità della sua figura non si può fare a meno di continuare ad analizzare la sua storia e le ricadute sociali – anticipa Bifulco - Negli incontri successivi si dibatterà su Luis Vinicio e la Napoli degli anni ’60, su Giuseppe Bruscolotti e gli anni 70-80, fino a Sentimenti e Sallusto e gli anni 30-40. Speriamo, inoltre, di riuscire ad organizzare un appuntamento  col Napoli contemporaneo”. Ad ogni appuntamento interverranno testimonial del calcio, personaggi del mondo del giornalismo sportivo per un’analisi non accademica, studiosi di sociologia (tra gli altri, il prof. Alessandro Dal Lago), economisti, storici, per offrire ai ragazzi una visione a 360 gradi del fenomeno calcistico. 
Chi è interessato può iscriversi inviando una mail a kickoff.seminario@gmail.com. Occorre, però, fare in fretta perché sono solo 60 i posti previsti per l’acquisizione dei tre crediti formativi. “Di solito riceviamo moltissime richieste di partecipazione, che selezioniamo per ordine di arrivo. Non possiamo accettare tutti per l’attività integrativa. Sono però benvenuti tutti gli studenti e le studentesse che vorranno comunque seguire gli incontri”.
Il successo di questo tipo di studi a Napoli è evidenziato anche dalla recente convenzione stipulata tra l’Ateneo e la società Carpisa Yamamay di calcio femminile ai fini di tirocini curriculari per gli studenti dei Corsi del Dipartimento di Scienze Sociali. “Con la Società, e grazie al dirigente Italo Palmieri, abbiamo definito questo accordo che ci ha permesso già di inserire delle ragazze per un periodo di tirocinio come tutor di squadra. L’obiettivo è, infatti, formare una figura professionale nuova, il sociologo che entra nel club sportivo come tutor accompagnatore, in particolare per le squadre giovani che hanno bisogno di maggior supporto. Le conoscenze sociologiche possono, infatti, essere utilizzate anche nel mondo calcistico, nell’organizzazione dei club e nelle sue dinamiche interne”.
Valentina Orellana


Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!