Attendere prego...

Cerca nell'archivio storico

Archivio storico


Scienze Motorie: maggiore presenza al CUS Napoli e incontri con esperti del settore

 News pubblicata il 29/01/2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA
“C’è una netta ripresa della frequenza. Le aule sono sempre piene”, afferma il prof. Domenico Tafuri, Presidente del Corso di Laurea in Scienze Motorie. Stesso discorso per “le attività tecnico-pratiche. Attraverso un’attenta organizzazione e una divisione in gruppi, il Centro Universitario Sportivo (CUS) ha visto crescere la presenza di allievi dal lunedì al sabato per tutte le attività. Gli studenti hanno ripreso a comprendere il valore degli sport di squadra e individuali”. I futuri professionisti del mondo sportivo spingono per compiere un’esperienza all’estero. La scelta è sempre più vasta: “abbiamo accordi Erasmus con Università di tantissimi Paesi, come Germania, Francia e Spagna”. Con una difficoltà: “abbiamo dovuto operare una selezione perché il numero degli studenti che desideravano partire era molto alto. Sono giunte una quindicina di domande, ma a partire sono stati in otto”. Cinque le mete stabilite per l’anno accademico 2016/2017. Due portano in Romania, all’Università Alexandru Ioan Cuza o alla Universitatea Dunarea de Jos di Galati. Alternative: Germania, all’Università di Bochum, Spagna, all’Universidad Pablo de Olavide di Siviglia, e Ungheria, Università Nyugat Magyarorszagi Egyetem. Quattordici il numero di partenti previsti. Sei i mesi di permanenza all’estero. Ma prima di pensare all’estero, c’è il lavoro in aula, quello per gli esami: “con il nuovo sistema di prenotazione c’è un’organizzazione perfetta. I ragazzi conoscono gli appelli con anticipo e hanno modo di visualizzare presto i risultati. Non ci sono sovrapposizioni, così da favorire una distribuzione ottimale dello studio”. Il suo consiglio è “procurarsi bene programmi e libri di testo”. Un’occasione di approfondimento può essere inoltre rappresentata dai seminari organizzati dalle professoresse Luisa Varriale e Paola Briganti, titolari del Corso di Organizzazione aziendale che si tiene al secondo anno di Scienze Motorie. Su questo, la prof.ssa Varriale: “c’è disinformazione rispetto agli sbocchi professionali. Con gli eventi in questione speriamo di offrire agli studenti una lettura delle opportunità che hanno avanti”. Alle lezioni teoriche, dunque, si sono affiancati: “incontri con operatori del settore sportivo e aziendale, che hanno fornito esempi di applicazioni pratiche di quanto spiegato a lezione”. Diversi i nomi illustri che hanno fatto da relatori: Giovanni Maddaloni, padre e maestro del celebre judoka Pino Maddaloni, il responsabile commerciale di Life fitness “e un nostro ex studente, Alessandro Severino, a oggi gestore di un centro fitness specializzato in interventi di posturologia”. Non sono mancati rappresentanti del mondo del calcio: “il dott. De Nicola, medico sociale della Società Sportiva Calcio Napoli, la squadra femminile ASD Napoli Dream Team”. Prossima data da segnare sul calendario, il 5 febbraio: “il Dipartimento ha organizzato un convegno sul fitness professionalizzante. Ci saranno personal trainer locali, ma anche di altre regioni e Paesi”. Appuntamento: “nell’Aula Magna di via Acton, dalle 9 alle 13”.


Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!