Attendere prego...

News Attualità


Pasquino: "ildirettore sarà un universitario"

 News pubblicata il 29/02/2008
© RIPRODUZIONE RISERVATA
“Il nuovo direttore amministrativo dell’Università di Salerno? Sarà, naturalmente, un dirigente di una Università che ha presentato domanda”. Il vostro bando prevedeva che a concorrere potessero essere anche dirigenti esterni agli atenei. “È vero, perché lo prevede il nostro Statuto, come volle il precedente direttore – dott. Osvaldo Ricciardi, n.d.r., dimessosi per motivi di salute – al fine di garantire all’ateneo maggiori possibilità di scelta. Però, vi comunico che sarà un dirigente di esperienza, che abbia già maturato adeguato curriculum in altro ateneo”. A parlare è il Rettore, prof. Raimondo Pasquino, che abbiamo incontrato all’inaugurazione dell’Anno accademico della Seconda Università il 20 febbraio. 
L’Università di Salerno è in forte crescita, di studenti e di immagine, ma come mai avete scelto la strada del concorso pubblico, quando invece è prassi che sia il Rettore a scegliere il Direttore Amministrativo, che è naturalmente anche un incarico fiduciario? “Anche qui, è il nostro Statuto che ci impone la formula del concorso pubblico. E le richieste, vi anticipo, sono state ben 37”. Sulla scelta di un dirigente proveniente dalle Università aggiunge: “scegliere un esterno significa perdere 3-4 anni affinché costui prenda piena conoscenza dell’Università e delle sue norme, procedure e complessità. E questo nessun ateneo può permetterselo”.



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!