Attendere prego...

News Attualità


Lettura, scrittura e calcolo: il 3-4% della popolazione soffre di disturbi specifici dell'apprendimento (Dsa). Il ruolo del Centro SinAPSi alla Federico II

Prove d'esame diversificate per gli studenti con Dsa: "non una concessione" ma una norma di legge

 News pubblicata il 13/03/2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lo scorso 21 febbraio nella Sala Convegni del Palazzo degli Uffici dell’Università Federico II si è riunita la Conferenza dei Referenti di Dipartimento per l’inclusione attiva e partecipata degli studenti. Si tratta di un organismo che opera all’interno del Centro SinAPSi. “Il referente di Dipartimento è una figura molto importante per realizzare pienamente le attività del Centro – dice il prof. Paolo Valerio, Direttore di SInAPSi – e siamo stati molto contenti della consistente partecipazione. Accanto a storici compagni di viaggio di SinAPSi c’erano, all’ultima riunione, anche molti volti nuovi e questo ha portato sicuramente una ventata di entusiasmo e quasi un’atmosfera di nuovo inizio”. I referenti sono individuati dai Direttori dei Dipartimenti fra i docenti afferenti alle loro strutture e ne rappresentano una sorta di interfaccia con i professionisti che lavorano a SinAPSi. “Il significato della figura dei referenti è proprio in questo ruolo di cerniera – dichiara il prof. Valerio – Infatti, gli operatori del Centro hanno maturato, in più di un decennio, una grande expertise per sviluppare progetti di inclusione degli studenti ma, ovviamente, non sempre hanno, né possono avere, la conoscenza della vita dei Dipartimenti che hanno i referenti. Per questo un confronto con loro è spesso essenziale. Inoltre, ci siamo accorti che possono rappresentare una specie di primo approccio a SInAPSi, poiché sono docenti che gli studenti incontrano frequentando i Dipartimenti per i corsi o per il ricevimento”. 
Nonostante l’inclusione sia vista da SInAPSi a 360 gradi, e quindi anche i referenti possano agire in relazione a tutte le quattro aree di intervento del Centro - servizi: per la disabilità e per i disturbi specifici dell’apprendimento (Dsa); per il successo formativo; antidiscriminazione e cultura delle differenze; sostegno all’occupabilità -, la riunione, svoltasi alla presenza di tutti gli operatori di SInAPSi, si è focalizzata sul tema degli...
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola dal 10 marzo (n.4/2017)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!