Attendere prego...

News Attualità


Sinapsi Factory, una nuova sede all'Orto Botanico per il Centro della Federico II

 News pubblicata il 23/03/2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Una nuova sede per Sinapsi, il Centro della Federico II per l’inclusione attiva e partecipata degli studenti. È in una palazzina all’interno dell’Orto Botanico ed ospiterà il Servizio per la promozione per l’occupabilità e quello che contrasta le discriminazioni legate al genere ed all’orientamento sessuale. Finora erano sistemati in via Porta di Massa, negli spazi messi a disposizione dal Dipartimento di Studi Umanistici. Il trasloco garantirà spazi più ampi e funzionali. “Il progetto che trova posto all’Orto Botanico - dice la prof.ssa Maura Striano, docente di Pedagogia generale e sociale e Direttrice di Sinapsi - si chiamerà Sinapsi Factory. Nella palazzina troveranno posto una bella aula per fare formazione, una mediateca ed una struttura per realizzare prodotti multimediali perché noi realizziamo anche video curriculum. Abbiamo molta necessità sia dal punto di vista formativo che comunicativo di una struttura per la produzione multimediale”. Sono varie le azioni di Sinapsi rivolte al miglioramento e alla promozione della occupabilità degli studenti con disabilità. “Abbiamo una convenzione con l’Istituto nazionale per l’analisi delle politiche pubbliche - dice Striano - e lavoriamo sulle problematiche del lavoro e dell’orientamento al lavoro. Svolgiamo anche progetti di ricerca insieme ed utilizziamo strumenti elaborati dall’Istituto, tra i quali il questionario Avo Giovani per valutare il potenziale di occupabilità. Una volta eseguita la valutazione e deciso l’indice di occupabilità, identifichiamo con gli studenti quali siano gli elementi di forza e debolezza e predisponiamo laboratori interattivi ai quali partecipano gli studenti di più Corsi di Laurea. In essi aiutiamo gli studenti ad autodeterminarsi, a lavorare sui punti deboli, a produrre un video-curriculum”. Prosegue: “Organizziamo anche  simulazioni di colloqui di lavoro per un migliore orientamento verso le loro possibili scelte lavorative, per conoscere meglio il mercato del lavoro e capire a quali risorse attingere. Magari uno studente di Psicologia non sa che può lavorare come psicologo scolastico, della riabilitazione, del lavoro e nel settore del personale delle aziende”. Il gruppo di lavoro del Servizio per l’occupabilità di Sinapsi è articolato. Ne fanno parte un pedagogista, due psicologhe e un altro psicologo specializzato nell’inserimento lavorativo specifico per gli studenti con disabilità. “Il nostro - sottolinea la prof.ssa Striano - è un accompagnamento molto dedicato, del quale sono una parte significativa anche i colloqui con le imprese. Ci avvaliamo anche della consulenza del prof. Luigi Maria Sicca, docente aziendalista che ci dà suggerimenti nel rapporto con le aziende”. 
Si trasferisce all’Orto Botanico anche il Servizio antidiscriminazione. La referente è Annalisa Amodeo, ricercatrice di Psicologia clinica. “Per noi - commenta - è un bel passo in avanti ed è anche la testimonianza di quanto l’Ateneo abbia fiducia nelle attività di Sinapsi e consideri centrale il ruolo che svolgiamo”. Puntualizza: “Non che a Porta di Massa stessimo male, sia chiaro, ma gli spazi nell’Orto Botanico sono di gran lunga più ampi e funzionali. Avremo, per esempio,  una casa comune per incontrare di volta in volta le associazioni del territorio, gli enti e le agenzie con i quali manteniamo rapporti di collaborazione culturale e scientifica. Il nostro lavoro si basa molto sul dialogo con il territorio, per esempio con le associazioni dei genitori delle ragazze lesbo, dei ragazzi gay e dei transgender”. Conclude Amodeo: “C’è ancora tanto da fare sul versante dell’inclusione, ma certamente oggi la Federico II rappresenta una eccellenza sotto il profilo delle azioni messe in campo e dei servizi rivolti agli studenti. Soprattutto, è una Università che da tempo ha individuato l’inclusione come una priorità”. 
 
Scarica gratis il nuovo numero di Ateneapoli su www.ateneapoli.it



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!