Attendere prego...

News Attualità


Studenti al voto il 18 e 19 maggio

Si vota per il CNSU ma anche per gli organi collegiali della Federico II e del Parthenope

 News pubblicata il 22/04/2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tempo di elezioni per gli studenti campani con ben tre consultazioni previste per il 18 e 19 maggio. In questi due giorni si voterà per designare i rappresentanti regionali nel Consiglio Nazionale degli Studenti (CNSU) e per le rappresentanze negli organi collegiali della Federico II e della Parthenope. Senato Accademico, Consiglio di Amministrazione, Consiglio degli Studenti, Consigli di Dipartimento, Consigli delle Scuole Politecnica e delle Scienze di Base, di Medicina e Chirurgia e di Scienze Umane e Sociali: questi sono gli organi per i quali gli studenti della Federico II sono stati chiamati alle urne. Mentre alla Parthenope si voterà per Senato, CdA e Consiglio Studenti ma anche per Nucleo di Valutazione, Consigli di Dipartimento e Consigli di Corso di Studio. Proprio mentre andiamo in stampa, vengono consegnate liste e candidature: il 20 aprile alla Federico II, il 22 alla Parthenope, mentre il 18 scadono i termini per le liste al CNSU. Anche se i nomi non hanno ancora ricevuto l’investitura ufficiale, e c’è chi ancora preferisce attendere per dare conferma dei candidati, già si iniziano a delineare i contorni di questa campagna elettorale.
Al Cnsu sarà sicuramente presente una lista di Confederazione degli Studenti, unica per il quarto distretto con Luca Scognamiglio, già presidente del Consiglio degli Studenti alla Federico II, candidato per l’area di Napoli, Moreno Quintino, già consigliere nel CdA della Seconda Università, per l’area di Caserta e “probabilmente ci sarà anche un candidato su Salerno - anticipa Mimmo Petrazzuoli, Presidente nazionale di Confederazione - Abbiamo, comunque, nostri candidati in tutte le regioni del distretto”. Anche l’Udu, Unione degli Universitari, sarà presente alla competizione elettorale con un “candidato unico per la Campania”, come anticipa Carlo Palmieri,  senatore accademico alla Parthenope, che aggiunge: “La scelta di unire le date delle diverse consultazioni elettorali sicuramente porterà ad aumentare il quorum al Cnsu: ci aspettiamo un’affluenza di circa il 15% degli elettori”.
I primi nomi dei candidati
Spostato verso il centro-sinistra l’asse della politica universitaria alla Federico II con la presenza delle liste di Confederazione, di Link e di Udu, quest’ultima forse in coalizione con Run e ViviUnina. “Confederazione sarà presente in tutti gli organi - afferma Petrazzuoli - E puntiamo ad ottenere risultati anche in quei Dipartimenti dove non eravamo presenti alle scorse consultazioni, come Fisica, Matematica o Chimica”. Trapelati per ora solo alcuni nomi in corsa per il Senato: Danila Nicole Pagliuca per il Collegio della Scuola Politecnica, Francesco Cannone per la Scuola Umanistica e Ciro Salzano per la Scuola di Medicina. Per il Consiglio di Amministrazione: Peppe De Falco, di Ingegneria, e Luca Granata, di Giurisprudenza. “Tra i candidati per gli organi superiori abbiamo scelto chi avesse già...
 
Articolo pubblicato sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola (n. 6/2016)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli




Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!