Attendere prego...

News Attualità


Workshop sulle tesi

 News pubblicata il 18/01/2008
© RIPRODUZIONE RISERVATA
ARCHITETTURA
Workshop sulle tesi
“Le tesi nelle Facoltà di Architettura”, è il tema di un workshop che si terrà a febbraio organizzato dall’associazione studentesca Archè - presidente Francesco Bernardo, vice presidente Katia Basilio - con il patrocinio del Federico II. L’iniziativa è stata anticipata da un incontro che si è svolto il 19 dicembre a Palazzo Gravina quando si è aperto un interessante dibattito sul tema delle tesi relative ai tre percorsi formativi della Facoltà: triennale, quinquennale, dottorato. Ha lanciato un grido d’allarme per la continua diminuzione di fondi che la Scuola di Dottorato della Facoltà (accorpa dieci dottorati) ha subito in questi anni, il prof. Francesco Starace, coordinatore del Dottorato in Storia dell’Architettura e della Città, promotore insieme a Bernardo, Margherita Parrilli e Vito Ganga dell’iniziativa. Bernardo ha sollevato poi diverse problematiche, in primis la questione del regolamento delle tesi e la necessità di restituire dignità alle sedute di laurea che ad Architettura si svolgono in aule inadeguate che non consentono di seguire i lavori in modo decoroso. Sono seguiti gli interventi dei professori Claudio Claudi, Presidente del Corso di Laurea Tabella XXX (i laboratori di sintesi finale introdotti dalla tabella XXX sono stati snaturati nella pratica, per cui se ne è compromesso intenzioni e caratteri), Luigi Fusco Girard, coordinatore della Scuola di dottorato (ha sottolineato la differenza tra i dottorati di ricerca italiani e quelli stranieri), Roberta Amirante, Presidente del Corso di Laurea Magistrale in Architettura U.E. (ha posto l’accento sulla necessità di chiarire la distinzione, relativa al carico di lavoro e al prodotto finale, tra le tesi dei vari livelli), Leonardo Di Mauro, responsabile del progetto Orienta (ha parlato del ruolo di Orienta nell’accompagnare i laureati a proporsi al mercato del lavoro e dei tirocini). Hanno chiuso l’incontro i signori Del Giudice e Imperatore della Segreteria Studenti che hanno spiegato agli studenti presenti gli adempimenti burocratici per l’iscrizione all’esame di laurea. Un ulteriore approfondimento sul tema è atteso nel workshop di febbraio quando saranno presentati una mostra ed una pubblicazione gratuita su alcune tesi di laurea e di dottorato. 
Progettazione
ambientale della luce
Progettazione ambientale della luce: un corso che rientra nei crediti liberi della Facoltà. E’ tenuto dal prof. Aldo Capasso, ordinario di Tecnologia dell’Architettura, collaborano Paola Campanella e Serena Lino. Istituito per la prima volta lo scorso anno, il corso, che è stato seguito da più di cento studenti, si propone, attraverso una serie di interventi di esperti, di precisare il quadro conoscitivo dell’illuminazione nella progettazione e nella costruzione di un organismo architettonico e specificare il ruolo della luce artificiale nella fruizione del bene edilizio. 
Gli incontri si tengono il venerdì dalle ore 11 alle ore 13 nell’Aula S-3.2 nella sede di via Toledo. Dureranno fino al 30 maggio. Di diversa provenienza i relatori: architetti, ingegneri, designer ma anche medici e fotografi. I prossimi appuntamenti del fitto calendario: 18 gennaio Tensostrutture a membrana e luce, Beniamino di Fusco, architetto (Baku Group associati, Napoli); 25 gennaio Illuminazione del Parco della Reggia di Caserta, Saverio Ciarcia, architetto, docente di Composizione architettonica al Federico II.



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!