Attendere prego...

News


Speciale Univexpò 2021

Corsi di studio per leggere e interpretare i fenomeni socio-politici ed economici

 News pubblicata il 27/12/2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Comprendere i meccanismi alla base dei grandi fenomeni socio-politici e socio-economici del nostro tempo, interpretarli per poi poter guidare il cambiamento. Chi ha questo genere di aspirazioni farebbe bene ad orientarsi verso le Scienze Sociali e Politiche. 
Un collegamento via Meet, basato su una tecnologia digitale, con più di 100 persone e tre istituzioni, connesse, che si sono date la medesima organizzazione spazio-temporale: “Ecco. La Sociologia cerca di capire quali siano le regole alla base di quel miracolo che è l’organizzazione sociale”, è di impatto l’introduzione del prof. Dario Minervini (Federico II). E ancora: “Affrontiamo il tema delle disuguaglianze sociali, territoriali e delle trasformazioni che interessano il mondo del lavoro. Ci interessiamo ai fenomeni legati alle mafie e alla corruzione e al mondo dello sport”. La platea è incuriosita: “Lo studente di Sociologia è consapevole di stare studiando nel modo giusto quando cambia l’oggetto del suo sguardo: non più le vetrine, ma le persone; non più il calciatore in campo, ma l’organizzazione del tifo”. Ha la stessa matrice, ma un focus diverso, la seconda Triennale erogata dal Dipartimento di Scienze Sociali: Culture Digitali della Comunicazione. “Qui entriamo in quello spazio che vede tutti voi nelle vesti di cittadini iper-protagonisti, testimoni delle differenze tra la vita digitale e quella di prossimità sociale – prosegue ancora il docente – Questo Corso è adatto a chi è interessato a capire quali sono le regole del gioco della comunicazione, ad esempio istituzionale o aziendale, in campo digitale”. Una, la domanda ricorrente: ma il sociologo trova lavoro? “Il sociologo studia e conosce il mercato del lavoro. Imparerete che, ai profili standardizzati a cui siamo abituati, sarà chiesto di ibridare sempre più conoscenze e di collaborare con sempre più figure professionali differenti dalla nostra”. Altrettanto vasta è l’offerta formativa campana nell’area delle Scienze Politiche. Ma chi è lo studente di Scienze Politiche? “È chi desidera operare in un contesto multiculturale, senza confini, consapevole della necessità di dotarsi di solidi strumenti per leggere e interpretare la realtà nazionale e internazionale”, risponde la prof.ssa Adele Del Guercio (L’Orientale). Dalla Pubblica Amministrazione alle Istituzioni internazionali governative e non, “lo studio delle Scienze Politiche offre delle prospettive interessanti, in termini di contenuti e occupazione, per un giovane appena uscito dalla scuola”, prosegue il prof. Olivier Butzbach (Vanvitelli). Un consiglio agli studenti lo dà la dott.ssa Erminia Morone (Federico II): “Alla vostra età è difficile lanciarsi con sicurezza in una scelta così complessa quale quella del percorso universitario. Non abbiate paura. Pensate al sogno che avete nel cassetto e impegnatevi nel trasformarlo in realtà”. Gli Atenei Federico II e Parthenope erogano anche altri Corsi – rispettivamente Statistica per l’impresa e la società e Statistica e informatica per l’azienda, la finanza e le organizzazioni – che insegnano a comprendere e governare la società attraverso un altro strumento: il dato. “Oggi è ricorrente l’espressione ‘Il governo deciderà sulla base dei dati’ e simili. I dati consentono di interpretare razionalmente la realtà che ci circonda, prendere decisioni oggettive e affrontare situazioni complesse”, spiega il prof. Giovanni De Luca (Parthenope). “Pensiamo all’etimologia della parola Statistica – gli fa eco il collega Domenico Vistocco (Federico II) – Deriva da Stato ed è la ‘scienza del noi’, che studia l’animale sociale. E non abbiate timore della Matematica, che anche gli statistici non amano. Sappiate piuttosto che a questa disciplina non si sfugge: la incontrerete in qualunque piano di studi, dalla Medicina alla Sociologia”.
 
Scarica gratis il nuovo numero di Ateneapoli su www.ateneapoli.it




Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!