Attendere prego...

News


Didattica dell'italiano in contesto migratorio, un Master per nuove competenze e professioni

 News pubblicata il 06/09/2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Parte ad Ottobre la prima edizione del Master Interuniversitario di I livello “Feder-Ditals: Didattica dell'italiano L2 in contesto migratorio”.
Nuove competenze per nuove professioni, che nasce dalla collaborazione tra il Dipartimento di Scienze Sociali Federico II, del Centro Linguistico di Ateneo e dall'Università per Stranieri di Siena.
Il Master intende fornire competenze specifiche non solo a chi intraprende la carriera di docente ma anche a coloro che, pur operando da anni come insegnanti nell'ambito dell'italiano lingua seconda/lingua straniera, non hanno ricevuto una formazione in questo settore.
L'obiettivo è quello di costruire conoscenze mirate in ambito metodologico e insegnare ad organizzare una didattica della lingua italiana rivolta ad un'ampia varietà di tipologie di apprendenti non italofoni sviluppando in particolar modo nei formatori le abilità del sapere e del saper fare.
Il Master, della durata di 1.500 ore corrispondenti a 60 cfu, è rivolto in particolar modo ai laureati in Lingue e Culture moderne (L-11), Sociologia (l-40), Servizio Sociale (L-39), Lettere (l-10), Giurisprudenza (LMG-01) residenti in Campania, Basilicata, Abruzzo, Molise, Calabria, Puglia e Sicilia.
Tutte le informazioni sono reperibili sul sito www.cla.unina.it.



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!