Attendere prego...

News


Due nuovi Bandi per la mobilità: convenzioni internazionali e traineeship

Uniformazione, trasparenza e chiarezza nell'organizzazione amministrativa

 News pubblicata il 09/04/2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicati due nuovi bandi per la mobilità internazionale europea ed extraeuropea. C’è tempo fino al 19 aprile per presentare domanda. Novità di quest’anno: “è la prima volta che accorpiamo le convenzioni internazionali”, esordisce il prof. Sergio Corrado, docente di Letteratura Tedesca, dal 2014 Delegato della Rettrice al Programma Erasmus+. È stato, infatti, aperto il 26 marzo un ‘Bando Unico per le convenzioni internazionali su fondi di Ateneo’, strutturato sul modello Erasmus, con una ricca offerta di Paesi coinvolti: Argentina, Cile, Colombia, Cina, Corea, Egitto, Indonesia, Iran, Tanzania, Tunisia, Vietnam. Presentato nel corso dell’Infoday tenutosi presso Palazzo du Mesnil nella mattinata di mercoledì 3 aprile, il nuovo bando consentirà agli studenti di frequentare corsi e sostenere esami presso 30 Università partner ricevendo una borsa di studio (con un importo economico differenziato per accordo). È possibile scegliere fino a tre destinazioni, anche per Paesi diversi. Potenziata, inoltre, l’assistenza didattica da parte dei docenti referenti delle varie convenzioni, “ciascuno dei quali costituisce un punto di riferimento per informazioni mirate relative all’Università e al singolo accordo”. È vero, infatti, che “la mobilità è molto cambiata, più globalizzata e veloce: non è detto, ad esempio, che uno studente di tedesco debba per forza andare in Germania per sostenere gli esami di Lingua”. Gli accordi sono diversificati per area disciplinare e per alcuni non vi è l’obbligo di conoscere la lingua parlata nel Paese d’arrivo poiché la didattica si svolge in inglese. Basti pensare, ad esempio, che “due convenzioni, una per il Vietnam e l’altra per l’Argentina, siano riservate agli studenti di discipline economiche”. 
Oltre ai requisiti minimi per inoltrare la candidatura...
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola dal 5 aprile (n. 6/2019)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!