Attendere prego...

News Federico II


A Studi Umanistici docenti da definire, lezioni sovrapposte, orari in corso d'assestamento

Il racconto degli studenti all'inizio dei corsi

 News pubblicata il 13/03/2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Al Dipartimento di Studi Umanistici il 1° marzo sono ufficialmente ripartiti i corsi. “E finalmente cominciano anche le lezioni non ancora attivate nel primo semestre, come Letteratura Inglese, sia I che II”, dice Daniele Montella, studente di Lettere Moderne. Ma per altri insegnamenti circolano ancora informazioni contraddittorie. “Non abbiamo ancora capito se il corso di Didattica delle lingue è stato o meno attivato in questo semestre, lo scopriremo nei prossimi giorni”, afferma Giovanna De Luca di Lingue, Culture e Letterature Moderne Europee. Tuttavia, per alcuni si riprende a pieno regime solo dopo la pausa del Carnevale. “Ben quattro lezioni nella stessa giornata. Al secondo anno di Lingue, il mercoledì è di fuoco”, continua Marisa Amato. Ci sono, però, ancora molti studenti indecisi sui corsi a scelta da frequentare. “Letteratura Inglese o Spagnola? Molti dei miei colleghi ritengono che la seconda sia più semplice e si può partire da zero a differenza dell’inglese che richiede già in ingresso solide competenze grammaticali, il che agli esami si tramuta in bocciature multiple”, sostiene Renato Esposito. Per non parlare di Lingua Inglese, esame da 12 crediti. “Bocciato quattro volte. L’ultima prova era veramente difficile. Sto seriamente valutando l’idea di cambiare”, commenta un suo collega. Anche gli studenti di Storia hanno ripreso a seguire il 6 marzo. “In un Corso di Laurea con numero ridotto di studenti, siamo molto agevolati nella frequenza e costantemente seguiti. Gli orari previsti dalla didattica sono ben bilanciati e non abbiamo lezioni che si accavallano”, testimonia Sara Maiorana. Docenti, invece, da definire per corsi come Filologia Romanza, diviso per gli studenti di Lettere in tre canali, dopo che l’ex gruppo A-D è stato successivamente bipartito in A-C e D-I. “Ci sono suddivisioni per cui non è stato ancora nominato il docente e che stanno creando scompiglio, perché molti...
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola dall'8 marzo (n. 4/2019)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!