Attendere prego...

News Federico II


Dalle sedute di laurea alle prenotazioni di esame on-line: le sollecitazioni degli studenti

 News pubblicata il 08/05/2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA

È stato un mese frenetico, denso di novità e problematiche quello di aprile al Dipartimento di Studi Umanistici. Di alcune questioni non risolte si parlerà per molto ancora.
AUMENTO DEGLI APPELLI DI LAUREA. Questa è una delle tante novità in programma per gli studenti iscritti, impegnati nel mese di aprile con gli esami ancora in corso e con i corsi appena iniziati nella seconda metà del semestre. In particolare, è stato deliberato nella riunione tenutasi in Consiglio di Dipartimento lo scorso 4 aprile che in occasione della prossima seduta, in seguito alle festività pasquali, saranno prese in considerazione le proposte avanzate dai rappresentanti degli studenti per l’aumento delle sedute di laurea. “È una delle tante sollecitazioni che abbiamo posto più volte all’attenzione dei nostri rappresentanti, perché rientra nei diritti riconosciuti dal Regolamento didattico d’Ateneo”, dice Rosita Vallefuoco, iscritta a Filosofia. “Ciononostante, il numero ridotto degli appelli ci costringeva a perdite di tempo inutili per via degli insidiosi passaggi burocratici che hanno una immediata ricaduta sui costi necessari per le tasse di laurea. Con un aumento delle date disponibili sarà anche più semplice accelerare la laurea evitando tempi morti”. 
RACCOLTA DIFFERENZIATA. Continuano, inoltre, le tante battaglie riguardanti la gestione e la manutenzione degli spazi. Sono state appena predisposte nuove misure per la raccolta differenziata nelle aule, gli uffici e gli studi dei docenti in accordo con le ultime disposizioni dell’ASIA. “Sono stati rimossi i cestini dai corridoi perché venivano utilizzati senza tener conto delle norme per una corretta differenziata. Passiamo più tempo all’Università che a casa e abbiamo più volte segnalato di differenziare anche qui. Prima in aula avevamo un solo cestino per la carta che, però, veniva utilizzato anche per plastica e organico, adesso verranno introdotti nuovi contenitori con precise direttive per i rifiuti”, spiega Noemi Ricciardelli. Un passo in avanti per un Ateneo che si muove in una direzione più sostenibile.
MALFUNZIONAMENTO DI SEGREPASS. Si prospettano dopo le festività soluzioni effettive anche per le problematicità connesse alla piattaforma Segrepass che non consentono di effettuare la prenotazione agli esami, né di convalidarli o informare i singoli candidati sullo spostamento inerente alle date d’esame. “Ho sostenuto Storia del teatro a gennaio ma non mi è stato ancora convalidato. In Segreteria non vi è nessuna comunicazione per quanto riguarda il mio esame quindi è come se non lo avessi mai dato, temo di doverlo rifare”, il racconto esasperato di Stefania. Altre criticità riguardano, come già accaduto a febbraio per Storia Contemporanea...
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola dal 3 maggio (n. 7/2019)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!