Attendere prego...

News Federico II


Il sole fa bene, però mai esporsi senza protezione: i consigli del prof. Mario Delfino

 News pubblicata il 20/06/2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tempo di estate, voglia di mare e di sole. Da prendere con cautela quest’ultimo, però, per evitare danni, anche molto seri, alla pelle. Ecco consigli ed indicazioni utili da parte del prof. Mario Delfino, dermatologo e professore di Malattie Cutanee e Veneree alla Scuola di Medicina della Federico II. 
“Premessa fondamentale - esordisce - è che il sole fa bene. Storicamente abbiamo acquisito l’abitudine di esporci al sole all’inizio del ‘900, perché produce vitamina D. Fondamentale, quest’ultima, per evitare il rachitismo, che un tempo era piuttosto diffuso. Si comprese, inoltre, che il sole e la luce creavano le condizioni utili a prevenire il diffondersi delle malattie infettive. Non è un caso che il Monaldi, un ospedale nato come tubercolosario, sia stato costruito in alto, in una posizione esposta alla luce”. Prosegue il docente: “In epoca successiva, direi tra gli anni Cinquanta e Sessanta del secolo scorso, si è capito anche, però, che l’esposizione eccessiva al sole facilita l’insorgenza dei tumori cutanei. Lo si comprese, tra l’altro, quando si notò che tra i migranti dal nord Europa, per esempio dall’Irlanda o dalla Scozia, nel sud degli Stati Uniti o in Australia, si registravano tassi di incidenza per tumori alla pelle più elevati che nel resto della popolazione. Si intuì che potesse dipendere dal fatto che questi soggetti, in genere molto chiari di carnagione, e che in ragione dei lavori che svolgevano all’aperto si trovavano esposti per molte ore al giorno al sole, riportavano danni. Si scottavano ripetutamente ed erano vittime più degli altri di melanomi ed altre patologie. In fondo fu la conferma di quanto fosse giusta la cultura della protezione dai raggi solari che da secoli adottavano i beduini nel deserto, coprendosi il più possibile, e le donne orientali, le quali giravano con ombrellini parasole”. Tra gli anni Settanta ed Ottanta del secolo scorso, continua nel suo excursus il prof. Delfino, si cominciarono ad utilizzare le creme con filtro solare, proprio nell’ottica di...
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola dal 16 giugno (n. 10/2017)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!