Attendere prego...

News Federico II


Le avventure culinarie di un biotecnologo: Egidio Cerrone

 News pubblicata il 07/11/2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA
26 marzo 2014. In quella data, Egidio Cerrone ha avuto due motivi per stappare lo spumante: Laurea Magistrale in Biotecnologie Mediche alla Federico II e primo compleanno del blog “Le avventure culinarie di Puok e Med”. Da una parte la passione per le materie scientifiche, dall’altra quella per i panini e la buona cucina napoletana: “le due cose sono assolutamente distinte, come se avessi due vite. In qualche occasione Puok e Med si è mangiato - mo ce vò - anche un po’ dell’altra vita, ma pian piano ho imparato a gestirmi, a organizzarmi, con risultati migliori in entrambe”. Né il viaggio alla scoperta di pizzerie, paninoteche e friggitorie, né il “Pellegrimangio” - 20 chilometri a piedi per raggiungere la paninoteca Ciro Mazzella al Monte di Procida - hanno intaccato la sua vita da studente: “ho concluso la Magistrale a 25 anni. In tutto, compresa la Triennale, ci ho messo solo un annetto in più del previsto. Voti? Triennale 108 - in Biotecnologie per la salute -, Magistrale 110 e lode con menzione alla carriera”. Tra i banchi di scuola la scelta del Corso da seguire: “durante il liceo ho avuto una professoressa di Scienze speciale. Al secondo anno mi mise il debito in Chimica, ma al triennio successivo sono stato uno dei suoi alunni migliori. Nel bilancio post-liceo hanno vinto le sue lezioni”. E gli hanno permesso di iniziare un percorso fatto di insidie e soddisfazioni: “i primi due anni sono stati quelli più difficili, perché non avevo ancora trovato quella fiamma che solitamente ho in tutte le cose che alla fine mi riescono bene. Alla Triennale la scintilla è stata il corso di Biologia molecolare, tenuto dal professor Zambrano, un docente entusiasta, per il quale la didattica è passione e, quindi, trasmissione. Ha risvegliato quello “sfizio” che è stato il motore di tutto. Esame più difficile: Farmacologia. La professoressa pretendeva che sapessimo tutti i nomi dei farmaci. Roba difficile anche per un farmacista con un database da consultare. Alla Magistrale, invece, è andato quasi tutto liscio, anche se ...
 
Articolo pubblicato sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola (n. 18/2014)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!