Attendere prego...

News Federico II


Progetto di orientamento e tutorato al Dises

Sofia è cresciuta: prima mascotte, ora è diventata un'assistente virtuale per le aspiranti matricole

 News pubblicata il 23/12/2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Si chiama Sofia ed è una giovane studentessa napoletana di Economia, con il sogno di lavorare per una ONG internazionale e di cambiare il mondo e le regole del gioco economico-politico. Per le aspiranti matricole del Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche (DiSES) è un volto noto perché è la mascotte virtuale che, da qualche anno, le accompagna alla scoperta dell’offerta formativa. Ora compie un passo avanti e si evolve dalla grafica 2D al 3D trasformandosi, da semplice presentatrice, in un’assistente virtuale 2.0 in grado di rispondere alle domande che le vengono poste grazie all’Intelligenza Artificiale. 
Sofia è nata e cresciuta nell’ambito del Progetto di orientamento e tutorato per l’area economica (PAEC) finanziato dal Ministero dell’Università e della Ricerca, referente scientifico la prof.ssa Cristina Davino. “Ora è diventata un vero e proprio avatar, una creatura digitale modellata ed animata in 3D Computer-generated imagery, che dialoga con i potenziali studenti. È capace di comprendere il testo scritto e individuare la risposta corretta”, spiega la docente, anche a nome di tutto il gruppo di lavoro composto dai professori Rosaria Romano e Marco Gherghi, dai dottori Francesco Caruso, Enrico Cafaro e dalle studentesse Angelica Lo Gatto e Aurora Sorrentino. “È addestrata a rispondere, sia a voce che per iscritto, a tutte le domande che vengono poste tipicamente da chi sta per accedere all’Università e che cercherà, quindi, informazioni sui nostri Corsi di Laurea, test di accesso, orari e modalità di svolgimento delle lezioni, esami”. In più, “è in grado di indirizzare al portale di Ateneo, attraverso link, per notizie relative ai servizi centralizzati quali, ad esempio, il pagamento delle tasse e la posta elettronica che, pur non essendo di specifica pertinenza dei Dipartimenti, sono sempre oggetto di domanda da parte delle matricole”. L’assistente virtuale è stata sviluppata in collaborazione con due imprese napoletane, “il che testimonia l’importante rapporto dell’Ateneo con il tessuto produttivo locale”: TILE Storytellers, società di produzione audiovisiva specializzata nell’animazione per settori innovativi come realtà virtuale, realtà aumentata e intelligenza artificiale, e Cyberneid, startup innovativa che opera nell’ambito dell’intelligenza artificiale e dell’identità elettronica. Per chiacchierare con Sofia, l’utente non dovrà fare altro che cliccare su un link presente sul sito del DiSES e, ad apertura della pagina, scrivere in chat le sue domande. Gentile ed educata, per nulla amante dei funghi e degli scarafaggi, “il bagaglio di informazioni che Sofia può condividere si è costituito sulla base della lunga esperienza dei nostri docenti orientatori e di tutte le domande poste allo sportello AskDises”. Il suo motore “è in grado di riconoscere il linguaggio naturale e tante possibili formulazioni per varie tipologie di domande, ma il suo addestramento sarà sempre costante”. L’auspicio “è che il lavoro realizzato dal DiSES possa rappresentare un progetto pilota, apripista per altre esperienze in Ateneo in relazione a Corsi di Studio o, magari, anche per altri servizi gestiti a livello centralizzato”, conclude la prof.ssa Davino.
 
Scarica gratis il nuovo numero di Ateneapoli su www.ateneapoli.it



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!