Attendere prego...

News Federico II


Tante e interessanti iniziative a sostegno degli studenti dalle cattedre 'rosa' di Diritto Privato

 News pubblicata il 28/04/2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

È ripartita l’attività di tutorato per gli studenti afferenti alle cinque cattedre di Diritto Privato. Tre assegni da cinquanta ore ognuno, per far fronte alle problematiche scaturite da una delle discipline più temute del Corso di Studi. Due tutor hanno già iniziato la propria attività da fine marzo, il terzo comincerà a settembre quando non ci sono lezioni o corsi cui far riferimento. “Le nostre matricole avvertono le difficoltà della disciplina, il poter avere il supporto di un dottorando nello studio, nel ragionamento e nella comprensione degli argomenti è una grande risorsa”, spiega la prof.ssa Carolina Perlingieri, docente della II cattedra. La docente sottolinea che, oltre i cultori della materia, “i quali aiutano però solo in sede d’esame”, gli studenti, negli orari di ricevimento, possono rivolgersi ai tutor anche per spiegazioni individuali su singoli argomenti. “In questo modo, oltre al nostro aiuto, i ragazzi possono contare su una sorta di consulente sempre disponibile”. Il primo segmento dell’attività dei tutor terminerà a giugno: “In questo modo dovremmo accompagnare gli studenti nella preparazione fino all’esame”. Una bella esperienza anche per i dottorandi “molto entusiasti di poter insegnare, lo scambio arricchisce”. La prof.ssa Anna Scotti, docente della III cattedra, concorda sull’utilità del servizio di tutorato e nota a lezione i primi riscontri positivi: “Siamo reduci da una rotazione delle cattedre. Molti studenti, soprattutto chi è in ritardo, sono confusi. Il tutor ci aiuta in questa fase delicata di transizione fornendo delucidazioni su programmi di studio e quant’altro”. Anche perché, secondo la prof.ssa Oriana Clarizia, docente della IV cattedra, a frequentare le ore di ricevimento “extra” sarebbero soprattutto i ragazzi di anni successivi al primo: “L’attività di tutorato è davvero utile. Inoltre, si svolge negli stessi giorni in cui si tengono i corsi e quindi chi è già all’Università per seguire, può recarsi anche a Ricevimento senza perdere del tempo ulteriore”. E poi, con la rotazione delle cattedre, “c’è un po’ di smarrimento. Spieghiamo, però, agli studenti che la materia è unica e quindi si può adottare lo stesso manuale che si stava già studiando in passato”. 
Lezioni integrative con magistrati e avvocati
Il Diritto Privato in ‘rosa’ ha organizzato in simbiosi anche delle Lezioni Integrative che si svolgeranno gli stessi giorni per tutte le tre cattedre. L’iniziativa aiuterà i ragazzi ad interagire al meglio con la materia privatistica. “Durante queste lezioni i docenti saranno affiancati da figure professionali come magistrati ed avvocati, cosa che consentirà di...
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola dal 7 aprile (n.6/2017)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!