Attendere prego...

News Federico II


Tirocinio pre-laurea solo per i nuovi iscritti, grande delusione tra gli studenti

 News pubblicata il 11/04/2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Confusi e in attesa di una svolta: così gli studenti di Giurisprudenza descrivono il loro stato d’animo. Il nuovo Regolamento didattico, che partirà l’anno prossimo, dovrebbe riguardare solo i nuovi iscritti. Se così fosse, addio tirocinio anticipato per tutti (sei mesi durante l’ultimo anno di studi) e alla possibilità di poter scegliere o meno l’esame di Scienza delle finanze (la disciplina diventa facoltativa ed indirizzata solo a coloro che vogliano un’impronta economica forte nel proprio percorso). “Siamo molto disorientati - afferma Michele Schiano di Cola, studente al III anno - Da una parte i nostri rappresentanti ci rassicurano e consigliano di attendere. Dall’altra, seppur alcuni docenti si dicano favorevoli all’irretroattività della norma, ad oggi non c’è nulla di concreto. Vorrei poter avere, invece, la certezza di iniziare il IV anno con uno spirito diverso, pensando già al tirocinio anticipato”. “Gira voce - interviene Mario Gargiulo, studente al IV anno - che si potrà svolgere il tirocinio solo se si possiedono determinati requisiti: studente in corso, media alta, un certo numero di crediti acquisiti. Se davvero fosse così, allora mi metterei il cuore in pace. Al V anno ci sono davvero pochi studenti che rispecchiano questo modello, a questo punto l’augurio va alle matricole. Questi requisiti pare siano dettati dall’Ordine degli Avvocati e quindi  imprescindibili. Purtroppo, senza notizie ufficiali si possono fare solo ipotesi”. Maria Marigliano afferma: “Sono al IV anno e vorrei tanto sapere se c’è la possibilità di iniziare il tirocinio presso qualche studio notarile. Questo tipo di pratica è molto tosta, svolgerla durante gli studi potrebbe essere un grosso vantaggio. Limitare la possibilità di abbreviare la formazione post laurea ai soli neo iscritti credo sia contro ogni principio di eguaglianza. Studiamo Legge e dovremmo dare l’esempio. Rendere la norma efficace per tutti sarebbe un gesto appropriato”. Anche la possibilità...
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola dal 7 aprile (n.6/2017)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!