Attendere prego...

News Federico II


Biotecnologie Mediche

Un "napoletanissimo finlandese": il prof. Vincenzo Cerullo

Nel '98 si laurea in CTF con il prof. Minale. Il matrimonio lo ha portato in Finlandia. Lì insegna e ha fondato una Start Up di successo

 News pubblicata il 26/03/2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA
“Nun è overo ca nun se po fa. Si può fare tutto. Il mondo è aperto, senza limiti, basta volerlo. È questo il messaggio che vorrei far passare ai miei studenti”. Vincenzo Cerullo è un professore classe ’74. Partito da Melito, in provincia di Napoli, “vicino Scampia”, dopo una tappa in via Montesano, dove si è laureato in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, è arrivato a Houston, Oxford e Finlandia. Nominato professore associato lo scorso luglio, il 26 marzo farà il suo esordio in aula al corso integrato di Farmacologia speciale e terapia genica e cellulare, insegnamento del Corso di Laurea in Biotecnologie Mediche. Un docente girovago, nonostante la sua idiosincrasia per gli spostamenti: “odio viaggiare, però il mio girovagare viene ripagato dalla contentezza di incontrare i ragazzi e scoprire le loro aspirazioni. La parte più bella del mio lavoro è il contatto con loro, ai quali voglio insegnare non solo quel poco che so, ma qualcosa che possa ispirarli e vada al di là di nozioni che ormai non servono più a niente. Google conosce più di qualsiasi persona. Il ruolo del professore è cambiato. Si è passati da un insegnamento...
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola dal 23 marzo (n. 5/2018)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!