Attendere prego...

News Federico II


Un argomento in più in programma e a Farmacologia I scatta il panico

Il primo appello, però, è meno tragico del previsto

 News pubblicata il 30/01/2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Un argomento in più in programma, gli antineoplastici, anticipato dal secondo al primo modulo. Un incremento che ha tenuto sulle spine gli studenti che il 14 gennaio si sono accomodati nell’aula grande dell’Edificio 9 del Policlinico, per affrontare l’esame scritto di Farmacologia e Tossicologia Medica I (commissione d’esame composta dai professori Scorziello, Secondo, Boscia, Miceli e Sisalli). Numeri alla mano, non sembra che il cambiamento abbia avuto risvolti tragici. Su 277 prenotati, infatti, quasi 160 esaminati hanno affrontato e superato la prova scritta accedendo all’orale. Tutti gli altri hanno consegnato un compito insufficiente o si sono assentati. Cosa è cambiato rispetto al passato? Lo spiega Ernesto, studente iscritto al quinto anno: “con il nuovo programma credo occorra almeno un mese in più per preparare l’esame. Forse era preferibile la precedente distribuzione degli argomenti perché così il primo modulo diventa molto tosto”. Pensiero condiviso da una sua collega che preferisce rimanere anonima: “l’esame è terribile. Prima i due moduli erano molto più equilibrati. Trovo che l’esame di Farmacologia II sia più ragionato rispetto a Farmacologia I, quindi sarebbe stato meglio non anticipare un argomento che richiede molta memoria”. Parla di un bell’esame Chiara: “ma lo studio è stato tragico. L’approccio è stato difficile. Ancora oggi...
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola dal 25 gennaio (n. 1/2019)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!