Attendere prego...

News Federico II


Tre nuove Ripartizioni, formazione mirata, spostamento e creazione di Uffici strategici

Via al "restyling" della struttura amministrativa federiciana

Dopo due anni di lavoro ne parliamo con gli artefici: il Direttore Bello ed il prof. Capaldo

 News pubblicata il 05/06/2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se ne sente parlare da tempo, si ipotizzavano tante soluzioni, giravano notizie coperte da un velo di segretezza… adesso è tutto chiaro! Parliamo della Riorganizzazione Amministrativa dell’Università Federico II, uno dei punti principali del programma elettorale del Rettore Gaetano Manfredi. Una operazione strategica per dare una ulteriore spinta all’Ateneo, puntando sull’efficienza e l’innovazione. Un intervento anche doveroso, perché negli ultimi anni la dicotomia tra le due componenti dell’Ateneo, quella burocratico amministrativa e quella didattica e di ricerca, in alcuni casi, è diventata sempre più marcata e controproducente.
È stato un lavoro lungo e complesso, iniziato nel 2015, affidato dal Rettore, con apposita delega, al prof. Guido Capaldo, ordinario di “Ingegneria economico–gestionale”, esperto in materia di organizzazione universitaria, che ha agito in sinergia con il Direttore Generale, dott. Francesco Bello, supportati dal dirigente della Ripartizione Personale contrattualizzato, dott.ssa Gabriella Formica, ed altri dirigenti e docenti. Ruolo fondamentale lo hanno avuto anche 10 laureandi in Ingegneria Gestionale che, in una sorta di laboratorio, in veste di “advisor”, hanno studiato e fatto le “pulci” all’Ateneo, fornendo...
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola dal 2 giugno (n. 9/2017)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!