Attendere prego...

Fra' Diavolo a cura di Armando Carravetta


Consigli utili per non essere inutili

 News pubblicata il 21/07/2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Cari ragazzi,
pretendete molto dai vostri docenti, ma, se non capite una lezione, fatevi prima un bell'esame di coscienza. Avete fatto tardi la notte scorsa? Siete in aula solo per fare confusione o scaldare il banco? O ce l'avete messa tutta per capire, chiedendo anche al secchione della prima fila? Se non avete nulla da rimproverarvi, vuol dire che non è colpa vostra!
Non credete a quelli che dicono che è colpa della Scuola da dove provenite, che alla vostra età i vostri padri erano migliori, che non v'impegnate abbastanza perché non avete ideali. La Scuola fa il possibile per adeguarsi ai tempi, i vostri padri erano già quasi come voi e, se non avete ideali, è perché ve li hanno strappati via. Pur in presenza di insensate riduzioni di spesa, l'obiettivo della Scuola e dell'Università non è formare studenti ideali, bensì far crescere proprio voi!
Allora tormentate i docenti e chiedetegli sempre chiarimenti nelle ore di ricevimento, nell'intervallo tra le lezioni, o via mail. Se il docente non c'è, insistete perché sia presente o chiedete spiegazioni a qualche suo assistente. Ascoltate i loro consigli. Andate agli esami per verificare la vostra preparazione, protestate se vi trattano come numeri e non come protagonisti, come la ragione d'essere dell'Università stessa. Ricordate però che d'ora in poi nessuno si ricorderà di voi se noi siete voi stessi a farvi notare. Studiate con qualche collega e, se proprio non potete, ripetete a qualcuno, fosse pure vostra nonna. Non studiate con i vostri fidanzati perché vi distrarrete continuamente, a meno di non essere studenti di anatomia... Nonostante questi consigli, capiterà l'esame che sarà il vostro tormento, ma non vi arrendete! Sarà proprio quell'esame, quel venti strappato con i denti, a farvi crescere più di qualunque predica dei vostri genitori o di un Fra' Diavolo.
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!