Attendere prego...

News


Tecniche per l'Edilizia, il Territorio e l'Ambiente: partono le lezioni del nuovo Corso di Ingegneria

Gisonni: "in Campania siamo gli unici e rappresentiamo una piccola eccellenza"

 News pubblicata il 28/10/2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA

“È un’offerta didattica fortemente innovativa, nella quale il Dipartimento di Ingegneria ha fortemente creduto. È un’operazione che avrà più possibilità di successo, tanto più sarà collaborativa la realtà territoriale. Sappiamo che il nostro territorio costituisce una realtà a sé stante, a tratti molto complessa, specialmente se confrontata con quelle del Nord Italia, che conoscono un maggiore interesse contributivo sotto ogni aspetto. Noi però non ci abbattiamo; in Campania siamo gli unici e rappresentiamo una piccola eccellenza, nel Meridione oltre a noi è partito soltanto il Politecnico di Bari. Sono queste iniziative a fornirci la possibilità di diminuire il divario di competenze tra il nord e il sud della penisola”, afferma il prof. Corrado Gisonni, Coordinatore del Corso di Laurea Triennale Professionalizzante in Tecniche per l’Edilizia, il Territorio e l’Ambiente (in sigla Teta) attivato quest’anno, indicato per tutti coloro che intendano inserirsi celermente nel mondo del lavoro e particolarmente consigliato a chi abbia già affrontato un percorso di studi superiori presso gli ex Geometri, oggi Costruzioni, Ambiente e Territorio.
Le lezioni per gli studenti che lo hanno scelto – non è stato necessario ricorrere alla selezione perché le domande sono state inferiori ai 50 posti disponibili – sono partite il 7 ottobre. Teta, improntato, come tutti i percorsi di Ingegneria, “all’arte del saper fare, oltre che del sapere”, prevede che al  primo anno vengano affrontate “le discipline di base, come la matematica e la fisica. Dunque si passa ad una serie di discipline caratterizzanti tradizionali, come meccanica dei fluidi e meccanica dei solidi, che vengono però interpretate in chiave più pratica e professionale, in riferimento al futuro impiego e in virtù dell’assimilazione di certe nozioni piuttosto che di altre. Anche un assetto più impostato sull’aspetto legislativo in materia di costruzioni e ingegneria definisce il profilo, ma l’aspetto che più di ogni altro contraddistingue questo Corso di Laurea è la presenza di...
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola dal 23 ottobre (n. 15-16/2019)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!