Attendere prego...

News L. Vanvitelli


Architettura elegge all'unanimità la prof.ssa Ornella Zerlenga

 News pubblicata il 09/12/2020
© RIPRODUZIONE RISERVATA
En plein per la prof.ssa Ornella Zerlenga: il 2 dicembre è stata eletta Direttore del Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale con 86 voti su 86 votanti. Succede nella carica al prof. Luigi Maffei. “Risultato che mi ha piacevolmente sorpresa - racconta la prof.ssa Zerlenga - e che dimostra quanto i miei colleghi siano stati disposti a darmi fiducia. Ho lavorato duramente per questo Dipartimento, sin dalla sua istituzione, quando ancora era una Facoltà e rivestivo già un ruolo gestionale. Sono certa che la lunga esperienza acquisita nel corso degli anni darà i suoi frutti”. Non ha perso tempo la prof.ssa Zerlenga, che subito ha inviato “un programma dettagliato al corpo docente, a quello tecnico-amministrativo e a quello studentesco. La prima cosa che un Direttore di Dipartimento deve fare è dialogare con tutti all’interno dell’istituzione, senza alcuna distinzione”. Gli ambiti su cui andrà a lavorare, in parziale continuità con l’operato del prof. Maffei, sono la didattica e la ricerca: “L’erogazione della didattica si trova sempre di fronte a nuove sfide, e a conferma di questo vi è stata l’emergenza epidemiologica, che ci ha dimostrato quanto sia importante saper ricercare e trovare metodi alternativi e all’avanguardia al fine di far fronte alle contingenze. Per quanto riguarda la ricerca, incrementare questo settore è quanto più possa servire a un Dipartimento del Sud d’Italia come il nostro per affermarsi e farsi conoscere a livello nazionale e internazionale”. Essere Direttore di Dipartimento vuol dire confrontarsi con una pluralità di voci e saper interfacciarsi con ognuna di esse: “si tratta di un ruolo di estrema importanza e responsabilità, che il precedente Direttore ha svolto brillantemente in sinergia con i tanti attori in campo e con il precedente Rettore Giuseppe Paolisso. Io seguirò parzialmente la linea del prof. Maffei, e dico parzialmente perché il modo in cui si agisce dipende anche e specialmente dalle contingenze, quindi vedremo di volta in volta quale sarà il modo migliore di fronteggiare le dinamiche che si verranno a creare”. Un punto di debolezza del Dipartimento che sarà al centro delle prossime discussioni: “certamente la questione degli spazi. Il Dipartimento è ospitato dalla magnifica Abbazia di San Lorenzo Ad Septimum, che è stata al centro di numerosi restauri nel corso degli anni. È chiaro, tuttavia, che con la crescita del numero degli iscritti negli anni gli spazi del Dipartimento devono allargarsi, così come la maglietta di un bambino che cresce. Per noi è di fondamentale importanza che l’erogazione della didattica avvenga in spazi consoni, e per questo continueremo a impegnarci, così come ci siamo sempre impegnati in passato”. Per i prossimi tre anni, dunque, il Dipartimento sarà capitanato dalla prof.ssa Zerlenga, da cui gli studenti e tutta la popolazione del Dipartimento potranno aspettarsi “la massima propensione all’ascolto e alla dialettica. Ciò che ha sempre caratterizzato il nostro Dipartimento, e più in generale l’Ateneo, è la collaborazione, e garantisco che sotto la mia direzione continuerà ad essere così”.
 
Scarica gratis il nuovo numero di Ateneapoli su www.ateneapoli.it
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!