Attendere prego...

News L. Vanvitelli


Mobilità internazionale, doppi titoli e Corsi in inglese

 News pubblicata il 22/07/2020
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Uno dei desideri più comuni dello studente avventuroso è vivere un periodo di studi all’estero per definire ulteriormente le proprie conoscenze tecniche e arricchire il proprio bagaglio culturale. E proprio l’internazionalizzazione è uno dei fiori all’occhiello dell’Università Vanvitelli che offre ai suoi iscritti molte opportunità di mobilità in Europa e nel mondo per studio, tirocinio e attivando doppi titoli con università straniere. Certo, quest’anno, l’emergenza ha messo un po’ i bastoni tra le ruote a chi aveva già lo zaino in spalla e chi, invece, aveva programmato la partenza per il nuovo semestre che sta per cominciare.
Circa una trentina sono gli studenti che in questo momento sono fuori dai confini italiani. La metà è di Medicina e si trova tra Portogallo, Spagna e Francia. 740 sono, invece, le borse bandite quest’anno e per le quali ci sono state circa 1200 candidature. “Nel primo semestre non ci sarà la possibilità di andare fisicamente fuori, i ragazzi potranno seguire i corsi online. In autunno, se la situazione si mantenesse positiva, le università potrebbero riaprire alla possibilità di ospitare studenti stranieri. Ma non sappiamo come si evolverà la situazione, pensiamo a paesi extra europei, come ad esempio gli Stati Uniti, che vivono un momento particolarmente difficile”, spiega il prof. Sergio Minucci, delegato d’Ateneo all’Internazionalizzazione e alla Mobilità. “La vera internazionalizzazione prevede la mobilità, non basta fare un’esperienza di studio online – prosegue il docente – Vuol dire stare in presenza in un luogo diverso da quello a cui si è abituati, entrare a contatto con la sua cultura, con il cibo, con i monumenti, con usi e costumi locali”. Cresce in Ateneo, intanto, l’offerta formativa in lingua inglese: “Ogni anno aggiungiamo dei nuovi Corsi. L’anno scorso, ad esempio, Nursing, quest’anno Physics”. Ma si incrementa anche il numero dei doppi titoli, quei percorsi universitari che consentono allo studente di ottenere una laurea spendibile in Italia e in un altro paese. La new entry è per il Dipartimento di Lettere e Beni Culturali, per il Corso di Lettere, con l’Université Côte d’Azur di Nizza. “Continueremo, poi, ad erogare i corsi di italiano, ovviamente online, per tutti gli studenti stranieri che frequentano la nostra università”.
 
Scarica gratis il nuovo numero di Ateneapoli "Guida all'Università 2020" su www.ateneapoli.it



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!