Attendere prego...

News L. Vanvitelli


Studenti al voto, 16 liste per 400 candidati al CdS

Due gli schieramenti per Senato Accademico e Consiglio di Amministrazione

 News pubblicata il 10/11/2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Studenti al voto il 16 e il 17 novembre. Alla Seconda Università si respira aria di elezioni. Nel pieno la campagna elettorale delle compagini universitarie che si sono candidate nei tre collettivi con funzione di rappresentanza e governo. Rinnovo dunque delle quote dei rappresentanti all’interno degli organismi dell’Ateneo: il Senato Accademico, il Consiglio di Amministrazione e il Consiglio degli Studenti. Per quest’ultimo, assemblea studentesca con funzioni propositive e di rappresentanza, davvero notevole il numero di liste e candidati: 16 liste per circa 400 candidati (23 per lista) che appoggiano a loro volta le sole due liste presentate per il CdA e il SA, Cambia Sun e Siamo Studenti, ovvero per i due organi di governo dell’Università presieduti dal Rettore, il prof. Giuseppe Paolisso, che contano, secondo il regolamento, nel CdA due rappresentanti degli studenti mentre nel SA ben quattro accanto a docenti di ruolo, ricercatori, rappresentanti del personale tecnico-amministrativo. Tre liste candidate al CdS (Noi Studenti – Studenti in Movimento – Sun University) appartengono alla nuova opposizione, Siamo Studenti, del gruppo di maggioranza nei tre organi durante il biennio 2014-2016, Cambia Sun, di cui sono rispettivamente portavoce, ma non candidati diretti, Andrea Ciardulli e Moreno Quintino, quest’ultimo eletto al CNSU nuovo capogruppo della Confederazione degli Studenti - UniLab. Le restanti 13 liste sono espressione associazionistica dei singoli Dipartimenti o Poli universitari (la Sun ne conta 19 di cui 9 afferiscono alla sola Scuola di Medicina) che hanno dato il loro appoggio alla lista Cambia Sun. Area Sanitaria, Rappresentiamoci e Collaborazione per lo sviluppo, ad esempio, sono associazioni nate, chi prima chi dopo, all’interno della Scuola di Medicina che già hanno contribuito al raggiungimento di piccole grandi conquiste e che oggi si rimettono in gioco per continuare battaglie e fissare nuovi traguardi. “Di importanza fondamentale nella nostra storia si è rivelato il legame con la sede di Medicina di Napoli e con il gruppo di rappresentanza Cambia SUN – dicono i candidati della lista Collaborazione per lo Sviluppo - Grazie alla sinergia...
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola da venerdì 11 novembre (n.18/2016)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!