Attendere prego...

News L'Orientale


Una cerimonia emozionante, il primo Pergamena Day, per 200 neo laureati

 News pubblicata il 09/10/2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Lancio del ‘tocco’ per più di 200 studenti, tra applausi scroscianti e lacrime di gioia. Si è concluso così il primo ‘Pergamena Day’ made in L’Orientale che ha avuto luogo nei giorni 20, 21, 22 settembre presso la Basilica di San Giovanni Maggiore Pignatelli. A due mesi di distanza dalla discussione dell’elaborato, coloro che hanno conseguito il titolo di studio Triennale negli appelli dell’11 e del 21 luglio scorso hanno potuto finalmente festeggiare la laurea con amici e parenti stringendo a sé la tanto ambita pergamena. “In stile americano”, è stata descritta dai partecipanti la cerimonia celebrativa che ha segnato per molti la fine di un percorso. “Ma anche l’inizio di una nuova fase per tutti, al bivio tra la prosecuzione degli studi o il primo approccio al mondo del lavoro”, afferma Tommaso, neolaureato in Lingue e Culture Comparate. “È stata una giornata ricca di emozioni, insostituibile. Il pregio più grande è averla condivisa con i miei compagni di corso, sentire i cuori di tutti battere all’unisono, stavolta per un evento speciale”. Se infatti la discussione della tesi a tu per tu con i docenti tra quattro mura aveva inizialmente deluso le aspettative di qualcuno, la festa dei laureati mette d’accordo tutti. “Eravamo già a luglio dottori a tutti gli effetti”, commenta Raffaella Capasso, laurea in Lingue, Letterature e Culture dell’Europa e delle Americhe. “Anche se la pergamena è solo un simbolo...
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola dal 6 ottobre (n. 15/2017)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!