Attendere prego...

News


Medicina al centro storico si rifà il look tra interventi di restauro, nuovi arredi e aule

 News pubblicata il 26/09/2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nei Complessi Didattici di Santa Patrizia e di Sant’Andrea delle Dame è tempo di lavori. Sono già concluse le operazioni di restyling dell’Aula Magna di Santa Patrizia, da luglio sede delle cerimonie di laurea dei Corsi di Medicina napoletani della Vanvitelli, e il restauro del Cortile nord. I nuovi lavori, che cominceranno a fine anno e potrebbero concludersi già la prossima primavera, interesseranno tutte le aule del centro antico che accolgono gli studenti del Policlinico. Non rientreranno nella programmazione triennale edilizia, ma saranno interventi extra-ordinari per i quali l’Ateneo ha già stanziato circa un milione di euro. Un’ulteriore somma verrà predisposta nel 2019 per una seconda tranche di lavori. Le operazioni riguarderanno la manutenzione ordinaria, l’allestimento, la revisione degli impianti di rete e del wi-fi e la messa in sicurezza delle aule. Ancora sarà necessaria una risistemazione e modernizzazione dei blocchi WC e la riconfigurazione di vie di fughe e uscite di sicurezza. Un’ulteriore novità sarà la trasformazione di alcune sale che da depositi diventeranno aule. Tutti questi interventi rinnoveranno il prestigio di questi luoghi, che hanno alle spalle una lunga storia, e renderanno più funzionali gli spazi didattici per studenti e docenti.
L’Aula Magna di Santa Patrizia è uno dei fiori all’occhiello del Complesso omonimo. La grande sala, navata principale della chiesa originaria del Complesso, si è trasformata in aula universitaria già durante la seconda metà dell’Ottocento dopo una serie di interventi. Oggi ha una nuova veste grazie ad un’operazione di restyling, terminata lo scorso autunno, che ha riguardato arredo e apparecchiature. Via le poltroncine rosse e il vecchio impianto di illuminazione sostituiti con sedute blu che danno alla sala un aspetto più leggero e impianto di illuminazione led a risparmio energetico. Ma non finisce qui dal momento che...
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola dal 21 settembre (n. 12-13/2018)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!