Attendere prego...

News


Medicina molecolare e Biotecnologie mediche

Nuovi laboratori e borse di studio per studenti

Il Dipartimento progetta da "eccellente"

 News pubblicata il 01/02/2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ristrutturazione dei laboratori. Acquisto di attrezzature. Reclutamento di un docente esterno, di ricercatori e di tecnici. Borse di studio per studenti di Medicina e di Biotecnologie per la salute e Biotecnologie Mediche con medie voto da capogiro. Si prepara al restyling il Dipartimento di Medicina molecolare e Biotecnologie mediche, entrato a far parte dei 180 Dipartimenti di eccellenza che, per il quinquennio 2018-2022, riceveranno finanziamenti (271 milioni di euro annui da dividere tra i vincitori) per la valorizzazione della ricerca. A spiegare come saranno investite le nuove risorse è il Direttore del Dipartimento, il professor Tommaso Russo.
Dal 9 gennaio (quando l’ANVUR ha pubblicato l’elenco dei Dipartimenti scelti) dirige un Dipartimento eccellente.
“È un successo notevole, anche perché competevamo nell’area 05, di Scienze Biologiche, quindi siamo uno su tredici”.
Cosa ha determinato il successo?
“Il primo fattore è stato la produzione scientifica degli anni precedenti, determinante per poter entrare nei 350 (dai quali sono stati selezionati i 180). Successivamente, la valutazione del progetto è stata molto buona perché abbiamo ottenuto 28 dei 30 punti a disposizione della commissione (composta da sette personalità di alto profilo scientifico e presieduta dalla prof.ssa Paola Severino). Condividendo le scelte di base con i colleghi del Dipartimento, l’ho scritto io lavorandoci per tutto agosto. Non è stato un grande sacrificio, anzi, queste sono le cose divertenti del ruolo di Direttore”.
Il progetto.
“È un progetto di sviluppo. Molti gruppi del Dipartimento hanno svolto negli ultimi anni una grande attività di sequenziamento, appaltandola all’esterno. Adesso la vorremmo condurre internamente, concentrandoci in particolare...
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola dal 26 gennaio (n. 1/2018)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!