Attendere prego...

News


Nuovi materiali a basso impatto ambientale in Idraulica, al progetto lavora una pattuglia rosa

 News pubblicata il 09/10/2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi si è messo in testa l’idea di un’università ferma, in mano ai soliti parrucconi, si sbaglia. Un esempio di come i giovani diano il loro contributo con progetti innovativi e ad alta tecnologia lo troviamo al Dipartimento di Ingegneria dell’Università Parthenope. È lì che Stefania Fontanella e Ilaria Farina stanno lavorando in tandem ad un progetto per nuove tubazioni fognarie ad alte prestazioni e basso impatto ambientale. “Ilaria e io ci siamo laureate insieme in Ingegneria Civile ad ottobre 2016 - racconta Stefania -  Giusto una settimana prima della seduta, abbiamo saputo che avevamo vinto entrambe il concorso per il dottorato: io in Fenomeni e Rischi Ambientali e Ilaria in Energy Science and Engineering, sempre al Dipartimento di Ingegneria della Parthenope”. Un momento molto importante per chi, come lei, ha scoperto la sua passione per i sistemi idraulici proprio durante il suo percorso Magistrale: “Ho sempre avuto il pallino per l’ingegneria e questo mi ha portato a scegliere un Corso di Laurea in questo ambito, ma è stato grazie ad esami come Gestione delle risorse idrauliche o Progettazione Idraulica che è nato il mio interesse per l’idraulica. Per questo ho concorso al dottorato e cerco di sviluppare progetti eco-compatibili”.
Dalla passione per l’idraulica e per i materiali è nato INGESS: “Il mio dottorato è in Idraulica, mentre quello di Ilaria in Materiali. Abbiamo pensato...
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola dal 6 ottobre (n. 15/2017)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!