Attendere prego...

News Parthenope


Primi dati sulle immatricolazioni nei diversi Corsi di Laurea, le iniziative, la spinta all'internazionalizzazione con i visiting professor

"Facciamo venire l'Europa da noi"

 News pubblicata il 02/11/2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Meno matricole, ma più motivate al Corso Triennale in Economia e Amministrazione delle Aziende: “in aula siamo una cinquantina, ma le immatricolazioni chiuderanno a dicembre, per un massimo di 230 iscritti al primo anno. I ragazzi seguono, sono presenti ogni lezione, intervengono e pongono domande. Molto più in target rispetto agli altri anni; sanno cosa li aspetta”, afferma la prof.ssa Daniela Mancini, Presidente del Corso di Laurea nato tre anni fa. “Gli studenti apprezzano la dimensione umana che si stabilisce da noi. Abbiamo diversi Visiting Professor e chiameremo ad intervenire esperti nelle analisi economico-finanziarie”. Le strutture attrezzate e funzionali: “è possibile fare presentazioni in power-point senza spiacevoli inconvenienti che spesso capitano in altre sedi”. La forte motivazione degli studenti supera gli orari, un po’ difficili da sostenere: “non si lamentano affatto, anche se pensavo accadesse, visto che seguono dalle 8.00 alle 19.00 in alcuni casi. Sono molto sereni. La maggior parte è in linea con gli esami dell’anno in corso, solo in pochi ne hanno di arretrati, poiché le sessioni sono sei ed è facile rimanere al passo. Non c’è il salto d’appello, ma ormai neanche più le sessioni straordinarie di aprile e novembre”.
Già supera le cento unità, ad immatricolazioni ancora aperte, il Corso di Studi Magistrale in Giurisprudenza: “abbiamo altri 108 pre-immatricolati, che ci lasciano sperare in una conferma del trend positivo dello scorso anno, con 203 immatricolati puri, senza la flessione che si è registrata in altri Atenei. Questo grazie al contributo degli attivissimi colleghi, che si dedicano all’orientamento, come la prof.ssa Rosaria Giampetraglia, il prof. Elio Dovere e i professori Antonio e Dario Luongo”, afferma soddisfatto il Presidente del Corso Marco Esposito. “Gli studenti sono più consapevoli, per cui il tasso di abbandono durante il percorso si riduce. In più, quest’anno abbiamo registrato una qualità più alta degli studenti, durante il test di valutazione, che ha visto una maggiore partecipazione, 93 ragazzi, e un esito eccezionale: il 90% l’ha superato con successo. Ciò vuol dire che la formazione di base è buona e si può fare un ottimo lavoro”. L’Ateneo ha investito molto nel programma triennale: “sono stati spesi circa...
 
Articolo pubblicato sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola (n. 17/2015)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!