Attendere prego...

News Parthenope


La parola ai rappresentanti degli studenti del Disae

"Lo sciopero per noi studenti è stato una catastrofe!"

 News pubblicata il 11/10/2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Disagi per lo sciopero dei docenti, carenza di aule studio e sovrapposizione di alcuni corsi: questi i punti del cahier de doléance dei rappresentanti in Consiglio di Dipartimento di Studi Aziendali ed Economici (Disae).
“L’anno è iniziato con il problema della data di esame di settembre, annullata da molti docenti che hanno aderito allo sciopero nazionale - racconta  Francesca Manna - Abbiamo vissuto un’estate in bilico, non sapendo se e cosa studiare. E solo le ultime settimane di settembre abbiamo avuto la conferma che la maggior parte degli appelli erano saltati. Quindi, fino a fine mese non sapevamo nulla. Chi doveva dare l’ultimo esame prima di laurearsi ha vissuto questa situazione con molta ansia. Adesso sono state stabilite delle date straordinarie ad ottobre per i fuori corso, mentre per gli altri sarà a discrezione dei docenti. Lo sciopero per noi studenti è stato una catastrofe! Adesso ci troveremo, bene che va, a sostenere gli esami durante i corsi o a dicembre-gennaio direttamente, saltando un appello”. Tiene ad aggiungere: “i docenti sono stati per lo più molto disponibili, rispondendo alle nostre mail e mettendoci al corrente della situazione, ma ci sono stati anche casi in cui i ragazzi sono andati in Dipartimento per sostenere l’esame e hanno trovato l’avviso dell’annullamento senza alcun preavviso da parte del docente”.
“Molti docenti hanno fissato gli appelli ad ottobre, dando precedenza a chi si deve laureare - sottolinea anche Adriana Tufano - Credo che, dopo una confusione iniziale, il disagio sia stato recuperato”.
Tra le problematiche avanzate dagli studenti...
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola dal 6 ottobre (n. 15/2017)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!