Attendere prego...

News Parthenope


Intervista al Rettore (dal primo novembre) Alberto Carotenuto

Alla Parthenope "una politica di agevolazioni per il diritto allo studio"

 News pubblicata il 22/09/2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sarà in carica dal primo novembre in qualità di Rettore, per ora come ProRettore è già impegnatissimo in una serie di attività utili a valorizzare l’Ateneo Parthenope. Si tratta di Alberto Carotenuto, che anticipa i progetti per questo e il prossimo anno accademico: “stiamo cercando di portare avanti una serie di iniziative, per favorire una politica di agevolazioni al diritto allo studio. Per quanto riguarda il reddito esistono già riserve di legge, in più noi garantiamo un aiuto tramite il 5x1000. Per quel che riguarda il merito, nell’ambito della programmazione triennale, cifra considerevole l’abbiamo prevista per le Borse di Studio (1000 euro per gli studenti del primo anno con voto di Diploma superiore a 80/100 e che sostengono 2 esami da 9 crediti al primo semestre; 1000 per coloro i quali hanno un voto inferiore all’80, ma sostengono 5 esami entro novembre 2017). Questo per incoraggiare gli studenti a mantenersi in corso. Ulteriori agevolazioni sono previste per chi ha un voto di Diploma che va da 90 a 100”. Ancora facilitazioni economiche per gli iscritti a Corsi di Laurea scientifici, che prevedono la tassazione più bassa di tutti gli Atenei campani, al primo anno varia infatti dai 360 ai 1.500 euro, a seconda della fascia di reddito. “Il prossimo anno proporrò un’agevolazione ancora più spinta. Gli Atenei si devono rendere conto dell’esodo verso le Università del centro-nord, perché si pensa favoriscano l’ingresso veloce nel mondo del lavoro, e della corsa agli Istituti tecnici, che riducono la percentuale di studenti che intendono proseguire gli studi all’Università. L’attenzione al contesto territoriale è importante, come è importante ridurre le tasse, ecco perché mi impegnerò in prima linea affinché questo avvenga”. Eliminare Corsi di Studio per le Università del Sud costituisce un arretramento culturale “che vogliamo a tutti i costi evitare. A questo proposito è necessario migliorare i servizi. La qualità della docenza si ottiene...
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola (n. 13-14/2016)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!