Attendere prego...

News Parthenope


Le ragioni del successo spiegate dal responsabile vendite e comunicazione Elio Caldora, laureato al Parthenope

R-Store Apple, un progetto imprenditoriale napoletano che conquista l'Italia

 News pubblicata il 24/11/2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Si potrebbe dire che va contromano sulla A1 da Napoli verso Milano. Parliamo del progetto imprenditoriale R-Store.  Nato nel 2008 con un primo store in via Chiaia, l’Apple Premium Reseller è diventato una catena con ben 14 punti vendita tra Napoli e provincia, Roma, Milano, Avellino, Caserta, Salerno e Potenza. “Il fondatore, Giancarlo Fimiani, già lavorava con Apple, aveva un’altra attività che si occupava di forniture per società creative e publisher, settori in cui si opera spesso a stretto contatto con Apple - spiega Elio Caldora, responsabile vendite e comunicazione R-Store Apple - Entrando, quindi, in rapporti con Apple Italia gli è stato proposto di aderire al programma APR e nel 2008 si è aperto il primo punto vendita R-Store a Napoli, in via Chiaia”. “Io sono arrivato nel 2011, dopo aver svolto un’esperienza decennale nella Apple di Milano – racconta Caldora che è laureato in Economia e Commercio alla Parthenope - Sono tornato a Napoli perché, entrando in contatto con R-Store per il mio precedente lavoro, ho notato che erano in fase di espansione e ho pensato di poter portare la mia professionalità, maturata in un’azienda strutturata e multinazionale, in un’azienda di Napoli”. Il segreto di R-Store, spiega Caldora, è “l’impegno nel seguire le strategie di Apple, cioè avere una copertura ampia del territorio, garantendo la massima serietà e qualità dell’esperienza di acquisto e tutto quello che riguarda i servizi del post vendita. Apple investe e si appoggia a delle società come R-Store, ha un piano di sviluppo che noi abbiamo voluto seguire fedelmente. Grazie al supporto di Apple, siamo riusciti a realizzare un’espansione veloce in regioni differenti, dalla Campania alla Lombardia, con un ultimo punto vendita che sta per aprire a Roma. Sono state premiate la caparbietà e la voglia di sposare la mission di Apple, che è molto ambiziosa e che non si ferma alla vendita dei prodotti”. Oggi all’interno della R-Store, oltre agli altri due soci Felice Giusti e Stefano Selvaggi, lavorano professionalità...
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola da venerdì 25 novembre (n.19/2016)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!