Attendere prego...

News


Piante tra le stelle: l'astronauta Paolo Nespoli in visita al Dipartimento di Agraria

MULTI-TROP è il progetto coordinato dalla prof.ssa Giovanna Aronne. 27 semi di carota sono cresciuti nello spazio. Finalità educational: coinvolti studenti medi e universitari

 News pubblicata il 15/05/2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ventisette semi di carota partiti dai laboratori della Reggia di Portici e cresciuti a circa quattrocento chilometri dalla terra. Si chiama MULTI-TROP il progetto di ricerca finanziato dall’Agenzia Spaziale Italiana e curato dal Dipartimento di Agraria. Tre i “trop” che hanno indirizzato gli studi del gruppo di ricerca coinvolto: il gravitropismo, l’idrotropismo e il chemiotropismo, ovvero l’influenza che sulle piante hanno gravità, acqua e sostanze nutritive. Ha conosciuto questo e tanti altri aspetti il pubblico che, il 24 aprile, ha occupato gran parte della Sala Cinese per conoscere l’esito di un lavoro durato più di un anno e per accogliere un ospite d’onore: Paolo Nespoli. L’astronauta, protagonista lo scorso anno della missione VITA (acronimo di Vitality Innovation Technology Ability) che lo ha visto raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale, a Portici ha dato inizio a un percorso che lo vedrà in visita ai coordinatori scientifici degli esperimenti italiani eseguiti nello spazio. È partito proprio da MULTI-TROP, il progetto coordinato dalla prof.ssa Giovanna Aronne, docente di Botanica ambientale e applicata, che, per l’occasione, ha presentato i risultati raggiunti da...
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola dall'11 maggio (n. 7/2018)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!