Attendere prego...

News


Elezioni per la Presidenza

Scuola Politecnica, Mandolini riflette

Si attende l'accorpamento dei Dipartimenti di Ingegneria

 News pubblicata il 13/11/2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

“Sto riflettendo”. Il prof. Alessandro Mandolini, Direttore del Dipartimento di Ingegneria Civile, Design, Edilizia, Ambiente (Dicdea), da più parti indicato come il candidato alla Presidenza della Scuola Politecnica e delle Scienze di Base, si schermisce. Un po’ per inevitabile scaramanzia, forse, un po’ perché, prima di ufficializzare la decisione, attende che si compia la prevista fusione dei due Dipartimenti di Ingegneria – Dicdea e il Dipartimento di Ingegneria Industriale e dell’Informazione diretto dal prof. Furio Cascetta - che, con quelli di Architettura e Disegno Industriale e di Matematica e Fisica afferiscono alla Scuola. Il 21 novembre dovrebbe arrivare il via libera da parte del Senato Accademico dell’Ateneo Vanvitelli. “Si tratta - dice Mandolini - di due questioni che sono legate, quella della Scuola e dei Dipartimenti. Io, infatti, attualmente dirigo Ingegneria Civile, Design, Edilizia, Ambiente. Poichè la Presidenza della Scuola è un impegno notevole, certamente non mi proporrò finchè sarò in carica al Dipartimento. Non appena la fusione andrà in porto - credo che dovrebbe accadere all’inizio del nuovo anno - allora formalizzerò la mia disponibilità per la Presidenza”. 
Le elezioni, dunque, inizialmente previste a dicembre, potrebbero slittare all’inizio del 2018. “Prematuro per ora parlarne”, dice il prof. Raffaele Martone, decano della Scuola, “anche perché non c’è stato ancora...
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola dal 10 novembre (n. 18/2017)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!