Attendere prego...

News Sport universitario


Calcio a 5, il Cus Napoli fa 13 e stacca il biglietto per L'Aquila

Rimontato il 7 a 2 subito all'andata col Catanzaro. Ora le Final eight dei CNU

 News pubblicata il 03/05/2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il calcio a 5 del Cus Napoli va a L’Aquila per la fase finale dei Campionati Nazionali Universitari. Probabilmente se qualcuno avesse letto questo incipit subito dopo la partita di andata con il CUS Catanzaro avrebbe pensato a uno scherzo. Quel match è finito 7 a 2 per i calabresi. Serviva il miracolo e il miracolo, sportivo, non si è fatto attendere. Tra le mura amiche, i cusini partenopei si sono rimboccati le maniche e hanno aspettato che fosse il cronometro a scrivere la parola fine alla contesa. È finita 13-1. Il lieto fine   spalanca le porte verso l’Abruzzo. Un risultato schiacciante che fa pensare a una passeggiata. Provate a chiederlo al Mister Marco Russo che ha osservato i suoi calcettisti dalla tribuna, complice la squalifica rimediata all’andata: “i primi undici minuti sono stati terribili. Il risultato era bloccato sullo 0 a 0. Non riuscivamo in nessun modo a metterla dentro. Io ero fuori. Mi ha aiutato Mister Gargiulo. Ai ragazzi abbiamo detto di stare calmi e di gestire al meglio i 40 minuti a disposizione, senza farsi irretire dalle polemiche”. Alla fine ci ha pensato Piantadosi con un gol da omicidio colposo per i deboli di cuore: tiro-traversa-palla sulla linea-palla fuori dalla porta la sequenza killer. È entrata o non è entrata? L’arbitro...
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola dal 3 maggio (n. 7/2019)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!