Attendere prego...

News Sport universitario


Tra studio e sport, le matricole al CUS

Buone nuove per gli amanti del fitness, palestra aperta la domenica mattina

 News pubblicata il 12/10/2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Volti nuovi all’università, ma non al CUS. Sono quelli delle matricole che, per la prima volta, usufruiranno dei vantaggi riservati agli studenti universitari dal Centro Universitario Sportivo. Per molti di loro le strutture di via Campegna non hanno segreti, avendole frequentate quotidianamente già da diversi anni. È il caso di Francesco Federico, diciotto anni, che sta muovendo i primi passi da studente di Chimica Industriale alla Federico II: “abito vicino alle strutture del CUS. Mia mamma pratica lì nuoto e, fino a poco tempo fa, la seguivo in questo sport”. Da ottobre il Francesco sportivo ha iniziato una nuova avventura, il fitness: “qualche volta andrò in piscina, ma avevo bisogno di cambiare perché mi ero scocciato. Le agevolazioni per gli universitari sono importanti. Ci permettono di frequentare la struttura sia la mattina sia il pomeriggio. Anche sui prezzi mi sono trovato bene. Un trimestre, comprensivo di iscrizione e visita medica, mi è costato 135 euro”. Sulle prime volte in palestra: “la struttura mi è piaciuta molto, vorrei soltanto che gli allenatori dedicassero maggiore attenzione alle persone, perché non sempre ci riescono”. Ha già scelto l’attrezzo che userà di più: “amo correre, quindi credo che sfrutterò tanto il tapis roulant”. Altro anno, altro sport pure per Daniele Arfe, matricola di Lingue e Culture comparate a L’Orientale: “conosco il CUS da tanto tempo. Ho iniziato col basket, poi sono passato al nuoto e adesso ho scelto il fitness”. Come mai? “Voglio far crescere un po’ di massa muscolare”. L’obiettivo principale, però, “è trovare un momento di svago per staccare dallo studio”. Impresa non semplice: “il mio programma prevedeva tre allenamenti a settimana, ma già l’inizio dei corsi mi ha fatto cambiare idea. Per rispettare quella scaletta dovrei andarci di sabato”. Oppure di domenica, quando la palestra sarà aperta dalle 9.30 alle 14.00: “è una notizia molto positiva per noi studenti. Permette di organizzarci meglio e di non perdere allenamenti”. Sarà sempre più semplice...
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola da venerdì 14 ottobre (n. 15-16/2016)
o in versione digitale all'indirizzo: http://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!